Lite per viabilità: tassista aggredisce donna incinta a Roma

Lite per viabilità: tassista aggredisce donna incinta a Roma
28 Gennaio 2015 – Erano le 15.30 di ieri su Ponte Palatino e una donna, M.G. di 35 anni, incinta al nono mese di gravidanza stava tornando a casa quando a piazza dell’Emporio, un tassista ha tentato di imboccare il ponte con una manovra prepotente, quasi scontrandosi con la ragazza, urlandole oltretutto di «togliersi di mezzo».

Al rifiuto della donna, la violenza: sceso dall’auto, l’uomo ha iniziato a urlare minacce, dando ripetutamente pugni sul veicolo della giovane. Poi, accorgendosi del suo stato interessante, è risalito sul taxi e si è allontanato, speronando la fiancata della malcapitata. «Era con gli occhi di fuori» ha riferito al telefono sotto shock alla agente della Centrale Operativa «Lupa», fornendo – tra i singhiozzi – parziali informazioni sulla targa e sul mezzo dell’aggressore.

Dettagli che sono stati utili per riuscire a rintracciare l’uomo. In poco tempo, incrociando le parziali informazioni fornite dalla donna con le banche dati, si è risalito al proprietario del taxi, del quale si sta vagliando la posizione. Dopo aver rilasciato le dichiarazioni la giovane, accusando dolori alla pancia, è stata poi accompagnata dagli agenti al pronto soccorso dell’Ospedale Fatebenefratelli, che hanno aspettato fino alla sua dimissione. La Polizia di Roma Capitale ha rintracciato ieri l’aggressore della ragazza. Il tassista rischia di ricevere diverse denunce e querele, oltre alla multa per la manovra illecita.

(fonte Ilmessaggero)

A.P.