Musy: Furchì condannato all’ergastolo

furchi

Torino, 28 Gennaio 2015 – Ergastolo per Francesco Furchì, l’uomo accusato dell’omicidio del consigliere comunale torinese Alberto Musy. Questa la sentenza della Corte di Assise di Torino. Musy venne ferito a colpi di pistola il 21 marzo 2012 nell’androne di casa e morì dopo un anno e sette mesi di agonia.

“Sono innocente, è un’ingiustizia, non è giusto” ha commentato Furchì prima di lasciare l’aula. La moglie di Musy, Angelica Corporandi, ha invece detto: “Finalmente so che cosa dire alle mie bambine”.

(fonte ANSA)

A.P.