Crisi, due maggiorenni su tre vive ancora a casa dei genitori

bamboccioni“Bamboccioni fuori casa” tuonava, non senza scia di polemche, il ministro dell’Economia Padoa Schioppa. E in effetti l’Italia si rivela terra di ‘Tanguy’: 2 “giovani adulti” su tre, tra 18 e 35 anni, vivono a casa con i genitori, una percentuale doppia rispetto a Francia e Regno Unito e di 17 punti superiore alla media Ue-28.

Risulta dagli ultimi dati Eurostat riferiti al 2013, secondo i quali i giovani che vivono in famiglia nel nostro Paese sono ormai il 65,8%. Si tratta di oltre 7 mln di persone.
Fonte Quotidiano Nazionale

Roma, 8 febbraio 2015