I due bimbi di 7 e 10 anni la aspettano a scuola, ma la loro mamma è morta in casa


I figlioletti di 7 e 10 anni la aspettavano a scuola, ma la mamma non è mai arrivata. A 37 anni un malore improvviso ha stroncato Lucia Callegarin, madre di due bambini. A ucciderla potrebbe essere stato un infarto. A dare l’allarme la maestra che, non vedendo Lucia all’uscita di scuola, ha avvisato il marito Filippo che si è precipitato a casa e ha trovato la moglie priva di vita.

Lucia stava per mettersi a stirare. Il marito Filippo, geometra, era in ufficio. Lucia era sola in casa. La donna non ha avuto il tempo di mettersi al lavoro. Si è accasciata al suolo. A ucciderla un infarto o un’aritmia, ma sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte. La notizia della tragedia ha suscitato profondo cordoglio a Fossalunga dove la donna era molto conosciuta. Originaria di Trebaseleghe, la 37enne era tornata un po’ prima del solito dalla Agrifung dove lavorava: prima di andare a prendere i due figlioletti a scuola aveva deciso di stirare qualche camicia.

Ma dai figli non è mai arrivata. Non vedendola la maestra ha telefonato al marito. Filippo Morandin ha avuto un sussulto: si è precipitato a casa e, salito in mansarda, ha trovato la moglie senza vita. «Ho provato a farle il messaggio cardiaco in attesa del 118, ma Lucia non ha reagito». Lucia non aveva mai avuto problemi di salute. «Era una donna piena di vita e di energia, con le passioni per nuoto e corsa. Stava seguendo un corso per l’assistenza degli anziani aMontebelluna. Aveva lavorato alla Superior abbigliamento di Piombino Dese».

Filippo e Lucia si erano sposati nel 2005: i due figli hanno 10 e 7 anni. La famiglia ha deciso di donare le cornee di Lucia. Il funerale sabato a Fossalunga.

12 Febbraio 2015

(fonte IlMessaggero)

A.P.