+++ Copenaghen, sparatoria contro autore vignette su Maometto, c’è un morto

Sparatoria a CopenhagenAlmeno 30 colpi contro un caffè durante conferenza, feriti. Paura in Danimarca. Un civile è stato ucciso e ci sono almeno tre feriti, tra cui un agente in borghese, in una sparatoria avvenuta questa sera in un coffee-bar di Copenaghen durante un incontro pubblico sulla libertà di espressione, al quale partecipava Lars Vilks, artista autore di numerose caricature del profeta Maometto nel 2007. Lo riferisce il canale TV2. Intanto si è appreso che vive sana e salva nello “Stato islamico” Hayat Boumedienne, la compagna di Amedy Coulibaly, uno degli autori degli attacchi di Parigi del gennaio scorso. Lo riferisce l’Isis tramite la sua rivista in lingua francese e il cui secondo numero è apparso nelle ultime ore su Internet. Il numero del mensile Dar al Islam appare con la copertina con l’immagine in della Tour Eiffel e con la scritta: ‘Che Iddio maledica la Francia’. L’articolo di punta è “l’intervista con la sposa”, ovvero con la giovane Boumedienne, presentata come Abu Bassir Abdullah al Ifriqi, nome di battaglia di Coulibaly. E’ impossibile verificare l’autenticità dell’intervista, nella quale l’Isis attribuisce alla donna la conferma del legame diretto tra Coulibaly e lo Stato islamico. “Sono nella Terra del Califfato… nella terra governata dalla legge di Dio”, si legge nel testo attribuito a Boumedienne.

14 febbraio 2015

Fonte Ansa

ER