Conto da 2800 euro in pizzeria, i rom fuggono senza pagare

ImmagineIn provincia di Udine una cinquantina di rom banchettano per ore al ristorante, ma al momento del conto fuggono a bordo delle Mercedes senza pagare un euro. Passano tutta la sera a mangiare e bere al ristorante, ma quando arriva il momento del conto si dileguano.

Prima allontanandosi alla chetichella, poi mandando in scena una vera e propria fuga di massa.

Protagonisti di questo sgradevole episodio una cinquantina di rom, radunatisi, venerdì sera, al ristorante “Le 3 Pietre” di Moimacco, in provincia di Udine. Come racconta Il Messaggero Veneto, il gestore Roberto Marchitelli ha passato tutta la serata a mandare in sala portate di carne e pesce. Poi la pizza, per festeggiare uno dei ragazzi nomadi. “Una festa iniziata già nel pomeriggio, con la musica del deejay”, racconta il titolare.

Il conto è lievitato, fino ad arrivare a 2800 euro. Giunta la mezzanotte, gli invitati hanno iniziato ad andarsene, lasciando il ristorante un po’ alla volta. Rimasti in sette, chiedono il conto ma fuggono prima di pagare il totale. “Sono scattati come missili – continuano i proprietari – li abbiamo inseguiti e uno lo abbiamo fermato, ma per poco non ci ha investito. Alcuni risiedono in via Argentina, ma siamo arrivati fino al campo nomadi di viale Vat: era l’una di notte, a quel punto non siamo entrati e abbiamo chiamato i Carabinieri denunciando il fatto”.

La sgradita “sorpresa” è stata possibile anche perché i nomadi avevano già cenato nel medesimo ristorante, ma sempre pagando regolarmente il conto. Ora però il titolare è disperato: la stessa cosa gli era accaduta nell’altro locale che ha a Cormons d’Isonzo, nel Goriziano: “I soldi ormai sono persi, mai più nella mia vita clienti rom: non mi fido più”, racconta al Messaggero.

Udine, 15 febbraio 2015

Fonte IlGiornale

ER

One thought on “Conto da 2800 euro in pizzeria, i rom fuggono senza pagare

Comments are closed.