Obama: fermare propaganda terroristi Non siamo in guerra con l’Islam

obama
“La forza militare da sola non basta. Il mondo deve offrire ai giovani un futuro migliore: anche così si batte il terrorismo”, sono le parole del presidente americano. “Bisogna combattere gli estremisti che in Occidente fanno propaganda, reclutano e incitano altri a compiere atti terroristici”. E’ quanto afferma il presidente americano Barack Obama in un intervento pubblicato sul Los Angeles Times. “La forza militare da sola non può risolvere il problema del terrorismo”, sottolinea.

“Isis sfrutta rabbia” – “Il mondo deve offrire ai giovani un futuro migliore: anche così si batte il terrorismo”, ha spiegato Obama, per il quale Al Qaeda o l’Isis “sfruttano la rabbia di coloro che sentono di non avere chance di migliorare la propria vita a causa delle ingiustizie e della corruzione”. E “i governi che negano i diritti umani – ha aggiunto – fanno il gioco degli estremisti secondo cui la violenza è l’unico modo per cambiare”.

“Gli Usa in guerra con l’Islam è una bugia” – “Al Qaeda e l’Isis dicono che gli Stati Uniti sono in guerra con l’Islam.

E’ una bugia. Il successo dell’America è dovuto al fatto di accogliere persone di tutte le fedi”. Purtroppo, ha poi sottolineato il presidente, “i valori del pluralismo sono a volte minacciati da ideologie ispirate dall’odio”

18 febbraio 2015

Fonte Tgcom24

ER