Scoperto l’Arsenio Lupin dei truffatori: ha sottratto 10 mila euro a una pensionata

ImmagineSi spacciava come tecnico dell’Enel, o della Telecom o del gas. Si considerava uno di famiglia, tant’è che era riuscito a carpire la fiducia di una donna di 89 anni, in zona Madonna di Campagna, quasi incapace di intendere. Una truffa prolungata, ai danni sempre della stessa pensionata, spacciandosi di volta per un tecnico diverso: del gas, dell’ Enel, della Telecom. Alla fine, dopo i sospetti dei familiari per le cose che sparivano in casa della donna, è stata la Squadra Mobile a smascherarlo, nascondendo delle telecamere.

Così è stato incastrato Marco Gonella, sinti, specialista in truffe e furti agli anziani: dal luglio 2013, per un anno, con cadenza settimanale ha truffato la donna anziana rubandole gioielli o soldi, ossia qualunque cosa di valore che trovava in casa. Complessivamente, alla donna ha sottratto denaro contante per un valore complessivo di circa 10 mila euro più i gioielli. Nella stessa indagine, per altri episodi, sono indagati due complici dell’uomo, tra cui una ragazza appena maggiorenne, utilizzata come palo, essendo ancora in fase di «apprendistato» per le truffe. L’inchiesta è stata coordinata dal pm Paolo Scafi.

19 febbraio 2015

Fonte LaStampa

ER