Il killer torna a casa, la moglie: «Come fai a uccidere e a cenare?»

cc008«Ma come è…uccidi, fai e poi ti metti a mangiare?» dice la donna al marito-killer di camorra che, dopo il raid, passa a casa, chiede la cena e poi raggiunge i complici nel covo. Le microspie dell’Antimafia registrano tutto. Dopo l’agguato, si riuniscono per brindare: «Però è troppo bello… Sai cosa vorrei fare la prossima volta? Prendere qualcuno e tagliarlo a pezzi».

Retroscena pulp che emerge dagli atti dell’inchiesta su un omicidio e tentati omicidi nell’ambito dello scontro tra il clan Lo Russo di Miano e esponenti del gruppo Savarese per il controllo del rione Sanità. Ieri due arresti.

28 Febbraio 2015

(fonte IlMattino)

AP