«Chiedeva l’elemosina al mercato sono sicuro: era Marianna»

ImmagineUn pensionato di Conegliano, Luigi De Zordo, ai microfoni di AntennaTre racconta l’incontro con una ragazza.

Dopo mesi di silenzio un nuovo avvistamento di Marianna Cendron. È sicuro si trattasse della 20enne di Paese un passante che afferma di averla incrociata al mercato di Conegliano mentre chiedeva l’elemosina. Luigi De Zordo, che vive a Conegliano, spiega di essere stato avvicinato da una ragazza dai modi gentili che gli ha chiesto qualche spicciolo per mangiare.

«All’inizio non ho capito cosa volesse – ha raccontato l’uomo ai microfoni di Antennatre – quindi le ho fatto ripetere di cosa avesse bisogno e le ho chiesto perché non si cercasse un lavoro. Lei mi ha detto che non è facile trovare lavoro e con un sorriso abbiamo proseguito ognuno per la propria strada».

Solo al suo rientro a casa, vedendo la foto di Marianna Cendron al notiziario, l’uomo avrebbe collegato il dialogo avuto con la mendicante alla ragazza scomparsa. Un’ipotesi che le forze dell’ordine stanno già vagliando come del resto hanno fatto con ogni segnalazione arrivata in questi due anni.

La possibilità che quella incrociata dall’uomo fosse Marianna è comunque remota. E per l’intera giornata di ieri non è arrivato alcun riscontro.
L’ultimo avvistamento risale alla scorsa primavera quando una ragazza con i lineamenti simili a Marianna era entrata in una farmacia di Ferrara ed esibendo una ricetta della Regione Veneto aveva chiesto un medicinale che la 20enne usava prima della scomparsa. Una segnalazione che non aveva portato a nulla.

1 marzo 2015

Fonte IlGazzettino

ER