Metro, cade sui binari e sviene: lo salva un campione di lotta

crisanti
Eroe per caso. Stava aspettando la metropolitana quando ha visto un uomo cadere sui binari. Non ci ha pensato un attimo: fra la gente terrorizzata che gridava, si è gettato dalla banchina e ha preso di peso il ferito portandolo in salvo. Pochi secondi dopo è sfrecciato il convoglio: l’uomo, senza il suo aiuto, sarebbe rimasto stritolato dalle ruote della metropolitana.

l salvatore non poteva chiamarsi diversamente: Salvatore Crisanti, 24 anni, poliziotto, vicecampione nazionale di lotta libera che il destino ha voluto far trovare al momento giusto nel posto giusto. L’atleta, che gareggia per le ”Fiamme Oro”, proprio grazie al suo fisico muscoloso e scattante è riuscito a spostare di peso l’uomo che, dopo aver sbattuto la testa sui binari, era svenuto. Un ragazzo che ha saputo rischiare per aiutare il prossimo e che ha dimostrato di avere tanto coraggio. Per lui l’ovazione di decine di passeggeri che stavano fermi sulla banchina e hanno assistito trepidanti al salvataggio.

1 Marzo 2015

Marco De Risi

(fonte IlMessaggero)

AP