Scompare coppia di turisti italiani: telefoni e mail muti da 20 giorni

Immagine

Da una ventina di giorni non danno più loro notizie in Sudafrica, dove si trovano per turismo. Per questo motivo i loro familiari si sono rivolti oggi ai carabinieri di Vicenza, che hanno subito allertato la Farnesina e il ministero degli Esteri, che a loro volta stanno contattando in queste ore l’Ambasciata sudafricana.

L’allarme riguarda una coppia di turisti residente a Torri di Quartesolo, uno dei dei comuni dell’hinterland del capoluogo: si tratta di Diego Verlato, 53 anni e Rosanna Graser, 63 anni, partiti per un viaggio di piacere in Sudafrica nei primi giorni di febbraio.

L’ultimo contatto con i parenti, residenti nel Vicentino, pare sia avvenuto il giorno 11 o 12, mentre in precedenza avevano dato continuamente notizie dei loro spostamenti. E da quel momento nessuno sembra sia più riuscito a mettersi in contatto con loro, peraltro abituati a lunghi e avventurosi viaggi in giro per il mondo.

I loro telefoni cellulari risultano spenti o “non raggiungibili”, mentre anche le mail spedite negli ultimi giorni sono rimaste senza risposta. Nei programmi il loro viaggio in Sudafrica doveva durare un mese, quindi ormai dovrebbero essere di ritorno. Da qui la decisione di rivolgersi alle forze dell’ordine per capire se la coppia si trova in difficoltà, anche in considerazione delle tensioni che investono alcune regioni del Sudafrica.

4 marzo 2015

Fonte IlGazzettino

ER