Un masso si stacca dalla montagna e uccide un uomo alla guida di un’auto

massosistaccadamontagna
Incidente mortale. Un uomo di 41 anni, titolare di un centro benessere,  ha perso la vita
 perché un masso si è staccato dalla montagna e si è abbattuto sulla sua auto, una Ford, distruggendo il tetto.
A fianco dell’uomo c’era una donna che è rimasta illesa, Angiolina Tamagnini di 39 anni, residente a Castelnuovo. E’ successo questa mattina poco dopo le otto. La causa del distacco del masso probabilmente è dovuta al maltempo. La vittima era originaria di Camporgiano ma viveva a Piazza al Serchio, lascia la moglie e due figli piccoli. La tragedia intorno alle 8 di stamani, al termine di una notte di paura. Dalla Piana alla Garfagnana ingenti i danni provocati da alberi sradicati e finiti su abitazioni e auto e che hanno in alcuni casi interrotto anche la circolazione stradale. Verso le due di notte il “picco” di caos, coi centralini di vigili del fuoco e 118 presi d’assalto. Ci sono stati alcuni feriti per incidenti o infortuni provocati dal maltempo). All’alba in via del Brennero un tronco di un platano si è spezzato colpendo in pieno un furgoncino: il conducente illeso. A Ponte a Moriano tragedia sfiorata: due donne sono state colpite dai pannelli del tetto della palestra della scuola elementare, rimanendo ferite. Si tratta dell’insegnante Francesca Cantieri, 49 anni, di Antraccoli, e la bidella Patrizia Butori, 57 anni. Avevano appena parcheggiato quando si è scatenata la burrasca. Una di loro è rimasta ferita alla caviglia; entrambe sono state condotte al pronto soccorso dell’ospedale San Luca in stato di choc. Non sono in pericolo di vita. A prestare i primi soccorsi i volontari della Croce Verde di Ponte a Moriano. Tante le situazioni di emergenza da affrontare: oltre ai danni alla scuola di Ponte a Moriano, viabilità interrotta e black out in alcune zone della città e nelle frazioni. Oggi le scuole di Barga e Bagni di Lucca resteranno chiuse. A Coreglia Antelminelli alcuni alberi si sono abbattuti sul campeggio.

L’Anas comunica inoltre che la strada statale 12 “dell’Abetone e del Brennero” è provvisoriamente chiusa in entrambe le direzioni nel comune di Bagni di Lucca (dal km 52 al km 55) per consentire le operazioni di rimozione di alberi e detriti caduti sul piano viabile a causa del forte vento che sta interessando la zona. Sulla strada statale 1 “Aurelia” è stato riaperto lo svincolo di Ansedonia, mentre permane la chiusura in entrambe le direzioni in località Lido di Camaiore (dal km 362,400 al km 363), in provincia di Lucca, dove a causa del forte vento sono caduti sul piano viabile numerosi alberi. La strada statale 64 “Porrettana” è stata riaperta a senso unico alternato a Pistoia, in località Valdibrana (km 2), mentre permane il senso unico alternato sulla stessa strada nei pressi di Corniolo (km 24,2) in provincia di Pistoia. Il personale Anas è all’opera per ripristinare la circolazione appena possibile, compatibilmente con l’evolversi delle condizioni meteo. L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas. Per la segnalazione di eventuali nuovi disservizi, i clienti possono contattare il numero verde 803500. In caso di guasti già segnalati il numero verde fornisce una informazione automatica sul disservizio.L’allerta meteo resterà in vigore ancora fino alle 18 di oggi.

Infine il Comune indica tutte le zone che registrano criticità legate all’emergenza vento. A Mutigliano, via Onacrog: chiusa la strada per andare alla colonia, lavori in corso; via di Torre, località Torre, riaperta; in via di Vecoli: viabilità interrotta e lavori in corso: via delle Gavine riaperta; in via di Chiatri viabilità interrotta, lavori in corso; la via per Matraia da Villa Reale fino a Ciciana la viabilità è completamente interrotta; Piazza di Brancoli: 1 famiglia è isolata, lavori in corso per raggiungerla; a S.Cassiano di Moriano: un albero è caduto sulla chiesa e in via Pieve Santo Stefano, località Forci: alberi caduti sulla carreggiata, lavori in corso.

Lucca, 5 Marzo 2015

(fonte LaNazione)

AP