Coppia aggredita da una ubriaca Il cane la difende, poi arriva la polizia

polizia2​Poteva avere conseguenze ben più gravi, la lite sedata ieri sera dagli uomini della Volante della Questura di Ancona. Verso le 22, un ragazzo e una ragazza, entrambi di Ancona, trentenni, passeggiavano in piazza Ugo Bassi portando a guinzaglio il loro cane di media taglia. Sul marciapiede i due giovani hanno visto arrivare, in senso opposto, una ragazza con in mano una bottiglia di birra che camminava barcollando.
Improvvisamente la giovane, in un evidente stato di ebbrezza, incominciava ad inveire contro la coppia e a proferire parole offensive, minacciando di colpirli con la bottiglia che aveva tra le mani. Nonostante i giovani tentassero di sottrarsi alla donna, lei con urla e spintoni si è avvicinata minacciosamente alla ragazza: il cane, percepito il pericolo che stavano correndo i suoi padroni, ha cominciato ad abbaiare e ad assumere un atteggiamento difensivo. L’abbaiare del cane ha richiamato l’attenzione di alcuni abitanti di un palazzo prospicente il marciapiede, i quali hanno chiamato immediatamente la Polizia di Stato, tramite l’utenza 113. Immediato e tempestivo l’intervento della Volante di zona. I poliziotti sono riusciti a ricomporre gli animi grazie anche al “novello Rex” che non si è mai allontanato dai poliziotti, assistendo, attento, a tutte le fasi dell’identificazione.

Ancona, 20 marzo 2015

Fonte CorriereAdriatico

ER