Lite per vendita frutta, egiziano accoltella 2 connazionali

cara 4Nella mattinata di oggi personale della Stazione Carabinieri di San Cesareo ha arrestato un cittadino egiziano di 37 anni per tentato omicidio. L’uomo, fruttivendolo del posto, dopo una lite per motivi in corso di accertamento, ma comunque legati all’attività commerciale, ha accoltellato due suoi colleghi di origine egiziana di 22 e 25 anni. I malcapitati, con ferite al torace e all’addome, sono stati soccorsi e trasportati all’ospedale di Palestrina dove sono tuttora ricoverati. L’accoltellatore, rintracciato dai Carabinieri, è stato sorpreso nella sua abitazione in possesso di un’ingente somma di denaro e una valigia, pronto per espatriare. L’uomo è stato portato nel carcere di Rebibbia, così come disposto dalla magistratura di Tivoli.

Fonte Ansa

Roma, 22 marzo 2015