Candeggina nel frullato della mamma: “L’ho fatto perché mi ha sequestrato l’iphone”

ambulanzaLa donna ha iniziato a bere quando ha sentito un fortissimo bruciore in gola. Arrivata in ospedale, i medici per fortuna sono riusciti a salvarla. Una vendetta incredibile. Una ragazza di 12 anni ha messo nel frullato della candeggina per cercare di uccidere la madre.

Motivo? Le aveva sequestrato l’iPhone. La donna ha iniziato a bere quando ha sentito un fortissimo bruciore in gola. Arrivata in ospedale, i medici per fortuna sono riusciti a salvarla.

La figlia, come riporta il Daily Mail, ha confessato il tentato omicidio ed è stata denunciata per tentato omicidio. La ragazzina aveva già tentato di uccidere la madre provando a farle ingerire la candeggina, ma in quell’occasione la mamma si è resa conto dell’odore forte e ha buttato il frullato.

23 marzo 2015

Fonte IlGiornale

ER