Aereo della Germanwings si è schiantato nel Sud della Francia, sale a 150 morti il bilancio

ImmagineUna rotta anomala e l’airbus che perde improvvisamente quota. Pochi istanti e l’aereo si schianta sulle Alpi. Poi ore di choc in tutta Europa. Sale a 150 il bilancio le vittime dell’incidente Airbus A320 della Germanwings, compagnia low cost della Lufthansa, si è schiantato nei pressi di Barcelonette, nel sud della Francia, sul Massiccio ‘Trtois eveches’. Morte tutte le 150 persone a bordo, 142 passeggeri e sei membri dell’equipaggio. Tuttavia il ministero dell’Interno da Parigi spiega che fino a che il relitto non sarà raggiunto non ci può essere certezza che non vi siano sopravvissuti. Hollande telefona alla Merkel: “Lutto e tragedia”.  Il relitto in una zona impervia, i soccorsi arriveranno tra alcune ore. Il relitto a 2.700 metri di altezza, rottami sparsi nel raggio di due chilometri

La zona dell’incidente VIDEO 

Il luogo dell'incidente

L’aereo collegava Dusseldorf e Barcellona. Il relitto, individuato da elicotteri della gendarmeria, è quasi intatto. Il governo di Madrid rende noto che le vittime spagnole sono 45.

Linea telefonica unità crisi in Germania  Una linea telefonica di emergenza è stata messa a disposizione dal ministero degli esteri tedesco per le persone colpite dalla tragedia della caduta dell’aereo di Germanwings. Il numero è 03050003000.

 

Airbus A320 individuato da elicotteri gendarmeria – “Due elicotteri della gendarmeria hanno confermato alla Direzione generale dell’Aviazione civile (Dgac) di aver individuato l’apparecchio nei pressi di Prads-Haute-Bléone, tra Digne-les-Bains e Barcelonnette”: è quanto scrive radio Europe 1.

L’apparecchio è scomparso dai radar alle 10,40. 

Il luogo del disastro aereo è stato localizzato fra i 900 e i 1.450 metri nel massiccio dei ‘Trois evechés’. E’ una zona di difficile accesso, impervia, dicono alcuni responsabili dei soccorsi intervistati alla tv. Circa 240 pompieri e tre squadroni della gendarmeria mobile sono partiti in direzione della zona ma non è certo che saranno in grado di raggiungerla entro la giornata.

Il velivolo era decollato dall’aeroporto El Prat di Barcellona alle 8,57 del mattino diretto a Dusseldorf, secondo un portavoce di Aena, l’ente di gestione aeroportuale spagnola. Aena ha confermato che la comunicazione con l’aereo si è interrotta alle 11,20. Nell’aeroporto barcellonese è stata convocata un’unità di crisi dalle autorità del governo e della prefettura, per dare informazioni e assistenza ai familiari dell’aereo precipitato, riuniti al Terminal 2, dove ha uffici la compagnia Germanwings, filiale di Lufthansa.

France Info, volava troppo basso

Volava troppo basso l’A320 della Germanwings precipitato nel sud della Francia. Lo sostiene France Info. L’aereo si è schiantato a circa 1.800 metri contro una montagna alta quasi 3mila metri.

Rotta anomala,secondo sito specializzato  Fin dall’inizio la rotta dell’Airbus A320 precipitato era “anomala” rispetto alla norma dei voli Barcellona-Dusseldorf. Lo afferma il sito specializzato nel monitoraggio voli aerei Flightradar24. L’aereo sarebbe salito a 38.000 piedi prima di scendere inspiegabilmente. A 6.800 piedi il segnale è stato perso.

Lufthansa, giorno nero nostra compagnia  – “Un giorno nero per la nostra compagnia di volo”. Lo ha detto il capo della Lufthansa Carsten Spohr, sottolineando che non è ancora chiaro quello che è accaduto.

Merkel, ‘Notizia shock, profonda tristezza’ – La caduta dell’aereo è “uno shock” che colpisce e infonde “profonda tristezza” in Germania, Spagna e Francia, afferma la cancelliera.

Fonte Ansa

Roma, 24 marzo 2015