La Littizzetto insulta le suore: “Tutte addosso a Bergoglio, non avevano mai visto uomo”

ImmagineE le suore di clausura replicano su Facebook: “Cara Luciana, aggiorna il tuo manzoniano immaginario delle monache di vita contemplativa”.

La madrina dell’insulto, Luciana Littizzetto prende di mira le suore di clausura che sabato scorso sono corse ad abbracciare papa Francesco.

“Non si capisce perché erano tutte attorno al papa – ha detto la comica – se perché non hanno mai visto un Papa o perché non hanno mai visto un uomo”. Un battuta di cattivo gusto a cui le monache hanno risposto per le rime. “Cara Luciana – hanno scritto su Facebook – aggiorna il tuo manzoniano immaginario delle monache di vita contemplativa”.

La scena è già passata alla storia. È, forse, l’immagine più significativa e sicuramente più condivisa dopo la visita del Santo Padre a Napoli: quella delle suore di clausura del protomonastero delle Clarisse Cappuccine del capoluogo partenopeo che circondano Bergoglio salutandolo, baciandolo e offrendogli un regalo. Una dimostrazione di affetto al Pontefice che non è piaciuta alla Littizzetto. Nel corso della trasmissione Che tempo che fa lo ha definito “il miglior momento in assoluto” della visita di papa Francesco, “dalla comicità massima”. Quindi, dopo aver mostrato il filmato, la comica ha aggiunto: “Non si capisce perché erano tutte attorno al Papa, se perché non hanno mai visto un Papa o perché non hanno mai visto un uomo”.

Il commento non è giustamente piaciuto alle suore che per esprimere la propria contrarietà hanno pensato bene di usare il mezzo più moderno a disposizione: Facebook. Le monache hanno infatti un profilo sul social network, gestito dall’abbadessa madre Rosa. È qui che, accompagnato dal link al video della Littizzetto, è stato pubblicato il post: “Ci dispiace che la sig. Littizzetto, che abbiamo apprezzato in altre occasioni, abbia pensato che le ’repressè monache di clausura stessero aspettando il Papa per abbracciare un uomo… probabilmente per fare questo avremmo scelto un altro luogo e ben altri uomini… se avessimo voluto”. Il post si chiude con un invito particolare diretto proprio alla Littizzetto: “Non sarebbe forse il caso, cara Luciana, di aggiornare il tuo manzoniano immaginario delle monache di vita contemplativa?”.

24 marzo 2015

Fonte IlGiornale

ER