Carabiniere interviene per sedare una rissa e viene accoltellato davanti al figlio

cara 4

Poteva finire male la domenica di un giovane carabiniere e della sua famiglia. Lo scenario è quello di Caulonia, nel Reggino, a pochi metri dal centro storico, è lì che ieri mattina il militare, che in quel momento era fuori servizio, ha assistito ad una violenta lite tra un nigeriano ed una sua connazionale.

E’ la storia che racconta Pasquale Violi sul Quotidiano in edicola oggi.

In quel momento il carabiniere, nonostante fosse in compagnia del figlio piccolo, non ha esitato ad intervenire per provare a difendere la donna aggredita e bloccare l’uomo. La situazione che si è sviluppata però ha avuto un risvolto drammatico che poteva trasformarsi in tragedia. Infatti l’extracomunitario ha estratto un coltello e senza esitare ha colpito più volte il militare dell’Arma sotto gli occhi di suo figlio. Pochi attimi dopo sono arrivati i soccorsi e il carabiniere ferito è stato trasportato all’ospedale di Locri dove gli sono state apportate le prime cure. I suoi colleghi dell’Arma hanno nel frattempo fermato il nigeriano e lo hanno tratto in arresto. Il carabiniere ha riportato ferite a un braccio e a una gamba.

Fonte ilquotidianoweb.it

Roma, 27 aprile 2015