Ha solo 7 anni ma il sindaco gli vieta di salire sullo scuolabus.

bimbo7anni
A un bambino di 7 anni che frequenta la prima elementare ad Avegno, il sindaco del paese in provincia di Genova, Franco Canevello, ha vietato di salire a bordo dello scuolabus comunale. La storia è raccontata da Il Secolo XIX che equipara il piccolo ad “un ultrà colpito dal Daspo, lo scolaro rappresenta un pericolo per gli altri bimbi”. Il piccolo pagherebbe infatti le prepotenze ei soprusi sui compagni di scuola. Sarebbe stato l’autista del pulmino e gli altri bambini a segnalare gli atteggiamenti talmente aggressivi e violenti da “compromettere la sicurezza del mezzo”. E’ il testo dell’ordinanza a non lasciare margini di dubbio sul provvedimento: “Il sindaco ordina la sospensione del servizio scuolabus dell’alunno, che frequenta la scuola primaria di Avegno classe prima, per il periodo dal 14 aprile fino al 5 maggio compreso”. La misura di restrizione imporrà ai genitori di portare loro stessi a scuola il figlio. La speranza, scrive il Secolo XIX, è che questi tragitti possano servire al giovanissimo studente per riflettere sui motivi del suo allontanamento dai compagni.

29 aprile 2015
(fonte FanPage)