Studente ucciso, minorenne sotto torchio in caserma: svolta sempre più vicina

Immagine

Sono sotto interrogatorio da parte degli investigatori i tre indiziati dell’omicidio di Gianluca Monni, lo studente di 19 anni ucciso venerdì mattina ad Orune (Nuoro) alla fermata del pullman. Fra questi anche il minorenne che sarebbe entrato in collisione con lo studente ucciso, il 13 dicembre scorso durante una festa ad Orune, fatto che avrebbe scatenato secondo gli investigatori la furia omicida. Svolta sul delitto, dunque, sempre più vicina.
Fonte Il Messaggero

Roma, 12 maggio 2015