Donne maltrattate, due casi scoperti dai carabinieri

cara 4

Due casi di maltrattamenti tra le mura domestiche, che hanno portato all’arresto di un 41enne e allontanamento dalla casa famigliare di un 38enne, sono stati scoperti dai carabinieri a Laterza, nel versante occidentale della provincia di Taranto. Un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale ionico, è stata notificata a un uomo accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L’arrestato, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, nel mese di novembre 2014 avrebbe colpito la moglie con un pugno procurandole lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. Sempre a Laterza, i militari della locale stazione hanno notificato a un 38enne l’ordinanza di l’allontanamento dalla casa familiare emessa sempre dal gip. L’uomo, al termine dell’ennesimo litigio con la moglie, avrebbe dapprima picchiato la donna, procurandole lesioni guaribili in 10 giorni, e successivamente percosso i due figli minori intervenuti in soccorso della mamma. Per il 38enne è scattato il divieto di avvicinarsi ai propri congiunti e al luogo di residenza.

Fonte Ansa

LATERZA (TARANTO), 13 maggio 2015