Auto rubate e clonate vendute all’estero

polizia guadia finanza

Rubavano auto di grossa cilindrata per poi venderle all’estero dopo aver clonato numero di telaio e documenti di vetture identiche ‘pulite’. A scoprire due organizzazioni con base a San Severo e Pomezia (Roma) è stata la polizia insieme alla Guardia di Finanza di Avellino. Arrestate 4 persone (una è di Pescara) accusate di furto, ricettazione e riciclaggio d’auto. In 12 sono sfuggiti al blitz: tra di loro anche le presunte menti delle organizzazioni, esponenti di San Severo.

Fonte Ansa

SAN SEVERO (FOGGIA), 14 maggio 2015