«Aiuto, la mia bambina ha perso l’orsacchiotto»: nave al setaccio per ritrovare il peluche

pluche«Vi prego, salvatemi. Mia figlia ha smarrito un peluche di Winnie the Pooh a bordo di una vostra nave e non riesce più a dormire senza il suo inseparabile orsacchiotto».

La lettera, in inglese, è stata spedita da un passeggero olandese alla compagnia di navigazione Tirrenia Cin. Subito è partito un tam tam tra la direzione e il personale di bordo, ricerche a tappeto nelle cabine e nei luoghi comuni della nave. Finché un bel giorno è arrivata la tanto attesa notizia: Winnie era stato ritrovato, seminascostro dietro una poltrona, in ottimo stato di salute e pronto a farsi riabbracciare dalla sua padroncina. E ora l’orsacchiotto, dopo avere affrontato il maree, è a bordo di un aereo per tornare a casa.

15 maggio 2015

IlMattino

ER