Criminalita’, Napoli: arrestato in Germania latitante affiliato al clan Boccolato-La Torre

Immagine

Operazione grazie ai Carabinieri di Mondragone, allo SCIP e alla Polizia Tedesca – Personale del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia (SCIP) della Direzione Centrale della Polizia Criminale diretta dal vice capo della Polizia prefetto Fulvio Della Rocca ,si e’ recato in Germania e ha preso in consegna dalle Autorita’ tedesche Giovanni Cascarino, appartenente alla criminalita’ organizzata mondragonese, affiliato al clan “Boccolato-La Torre”, ricercato per i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, porto e detenzione abusivi di armi da fuoco e associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti quale organizzatore, cosi’ come accertato nel corso dell’attivita’ investigativa posta in essere dai Carabinieri di Caserta, che hanno in carico il provvedimento cautelare. Il latitante era stato gia’ estradato dalla Germania nell’agosto scorso per i reati di lesioni aggravate dal metodo mafioso, commesse ai danni di un cittadino straniero domiciliato a Mondragone. Da quel provvedimento e’ scaturito l’obbligo di dimora nel comune del casertano con il vincolo di presentazione alla P.G. locale, obblighi a cui si e’ sottratto facendo nuovamente rientro in Germania. Le attivita’ di indagine hanno consentito di rintracciare il latitante in un brevissimo lasso temporale, cio’ e’ stato possibile solo grazie ad una attenta analisi delle abitudini del ricercato nonche’ ad un perfetto scambio di informazioni tra i Carabinieri di Mondragone, il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia e il collaterale organo di Polizia Tedesco. Cascarino verra’ portato in un carcere capitolino a disposizione dell’ufficio GIP del Tribunale di Napoli che ha emesso il provvedimento ed il relativo Mandato di Arresto Europeo.

Roma, 15 maggio 2015