LA POLIZIA DI STATO AL SALONE DEL LIBRO

image1

E’ stato presentato questa mattina, presso lo Spazio incontri del Salone del Libro di Torino, il libro “C’era un ragazzo che come me” che raccoglie i migliori corti del IV concorso letterario Narratori in divisa, iniziativa promossa dalla rivista ufficiale della Polizia di Stato  Poliziamoderna. All’incontro ha partecipato il conduttore di Invisibili e “Iena” di Italia 1 Marco Berry e il giornalista Alessandro Galavotti che, assieme ad alcuni degli autori e di fronte ad una platea di ragazzi, hanno parlato del tema del volume: il rapporto tra giovani e poliziotti.

Questa edizione del concorso è stata rivolta non solo alle donne e agli uomini in divisa ma anche agli studenti delle scuole superiori.

Scopo dell’iniziativa di Poliziamoderna lanciare un ponte di dialogo tra due universi spesso in contrapposizione, un rapporto ancora più complicato se quegli stessi uomini in divisa sono anche padri e madri di figli che vivono sulla loro pelle le diffidenze dello scontro generazionale.

Tra i vincitori del concorso ci sono rispettivamente un poliziotto dello Sco (Servizio centrale operativo) e uno studente di un liceo classico di Messina, figlio di un poliziotto.

L’editore della raccolta è il Fondo assistenza del personale della Polizia di Stato e il ricavato delle vendite sarà destinato a finanziare il piano “Marco Valerio” per i figli dei dipendenti affetti da gravi patologie.

 

Torino, 15 maggio 2015