Colpi di pistola contro l’autobus: conducente colpita dal proiettile

Immagine

Un proiettile sparato contro il finestrino di un autobus. Anzi, contro il conducente che viene colpito di rimbalzo e solo per un miracolo non viene ferito o peggio ancora. Succede anche questo a Napoli, dove pure i bus dell’Anm sono continuo oggetto di aggressioni da parte di bande di teppisti.

L’episodio giovedì sera a via Ianfolla. Sono le 22, le strade sono deserte, del resto il Napoli sta giocando la semifinale di Europa League. Sul bus c’è l’autista, SIlvia S., e un solo passeggero, un ingegnere che vive in zona e che spesso prende il pullman. I due stanno parlando quando sentono il rumore di un vetro infranto. Dopo un attimo Silvia sente un dolore alla gamba. È il proiettile che ha sfondato il vetro del conducente, il primo sul lato sinistro del pullman, è rimbalzato sul cruscotto e poi ha colpito la conducente.

di Cristiano Tarsia

Fonte Il Mattino

Napoli, 16 maggio 2015