Pietro Milio: l’ex senatore radicale ricordato a Capo d’Orlando

Immagine

Si terrà oggi 16 maggio a Capo d’Orlando, a partire dalle ore 16,30 presso la Sala convegni “Tano Cuva” del Centro culturale polivalente “Antonio Librizzi”, sede della biblioteca e della pinacoteca comunale, un convegno sul tema “Una giustizia non di parte, né di partito”, organizzato per ricordare Pietro Milio, celebre avvocato e senatore della Repubblica per il Partito Radicale, importante esponente della cultura laica e garantista scomparso cinque anni fa.

Interverranno il docente universitario Antonio Matasso, il presidente emerito dell’Assemblea Regionale Siciliana onorevole Paolo Piccione, entrambi avvocati, insieme ai colleghi penalisti Nino Favazzo e Basilio Milio. Agli studenti universitari ed agli avvocati partecipanti saranno riconosciuti 3 crediti formativi.

Aderente al Partito Liberale Italiano ed al Partito Radicale, viene eletto alla Camera dei deputati nel 1994 nelle liste del Patto Segni nel proporzionale, collegio Sicilia occidentale.

Alle elezioni del 1996 diventa Senatore della XIII Legislatura, unico esponente della Lista Pannella-Sgarbi, in quanto nel suo collegio non viene presentato nessun candidato del Polo delle Libertà.

Nel 2005, non condividendo il progetto della Rosa nel Pugno aderente al centro sinistra, partecipa alla costituzione del movimento dei Riformatori Liberali. Noto penalista, ha difeso tra gli altri Bruno Contrada e il generale Mario Mori.

Muore stroncato da infarto il 19 giugno 2010, durante un convegno sullo stalking organizzato al Castello Utveggio di Palermo.

Fonte messinaora.it

Roma, 16 maggio 2015