Sigilli a discariche vicino campi rom

Immagine

Rifiuti di ogni genere accanto a zone dove vivono mille nomadi.

Quattro aree, a ridosso di altrettanti campi rom nei Comuni di Giugliano e Qualiano (Napoli), nell’area della cosiddetta ”Terra dei fuochi”, sono state sequestrate dalla polizia perché ridotte a discariche abusive. Nelle aree sono stati rinvenuti residui di rifiuti speciali combusti. L’operazione è stata condotta dagli agenti del commissariato di Giugliano, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, in considerazione delle gravi condizioni igienico sanitarie riscontrate.

Fonte Ansa

Napoli, 18 maggio 2015