Facevano sesso davanti al figlio di 6 anni, ma l’orrore non finisce qui.

CatturaAvrebbe fatto vedere film porno al figlioletto che all’epoca dei fatti aveva appena sei anni e lo avrebbe costretto ad assistere ai rapporti sessuali tra lei e il marito. Queste le pesanti accuse nei confronti di una donna di 50 anni di Falconara marittima, in provincia di Ancona, finita sotto processo dopo il rinvio a giudizio da parte del Gup di Ancona, Francesca Zagoreo. Le ipotesi di accusa è quella di violenza sessuale aggravata contro il minore. Nel procedimento giudiziario, che inizierà il prossimo 8 luglio, è imputato anche il padre del bambino, un insegnante di 56 anni, che deve rispondere, in concorso con la moglie, di corruzione di minore. Si tratta di accuse tutte da dimostrare visto che purtroppo la vicenda prende il suo avvio da una separazione conflittuale tra i due genitori del piccolo avviata nel 2010.
I genitori si accusarono reciprocamente di abusi sessuali e di aver fatto vedere al figlio video porno. Le denunce diedero il via a due procedimenti penali distinti. Nel primo, definito in abbreviato nel giugno 2014, il padre è stato condannato a quattro anni e otto mesi di reclusione per abusi sessuali sul bambino, commessi tra il 2008 e il 2010. Il secondo è quello che si deve ancora svolgere. Le violenze sarebbero state confermate dal ragazzino in un incidente probatorio, ma le difese giudicano le prove inconsistenti.

19 maggio 2015

FanPage

ER