Triste notizia per l’Atletica e per tutto lo sport italiano. Muore a 44 anni Anna Rita Sidoti

sidoti

Una tristissima notizia è arrivata stamattina per l’Atletica e per tutto lo sport italiano. Perché è morta a 44 anni Anna Rita Sidoti, campionessa mondiale nella Marcia nel 1997 ed europea nel ’90 e ’nel 98, che è stata per anni uno dei simboli dell’Atletica del nostro paese. La Sidoti non è riuscita purtroppo a vincere la sua lunga battaglia con un tumore al cervello contro cui la siciliana di Gioiosa Marea (Messina) combatteva da anni. Annarita Sidoti, che lascia il marito Pietro e i tre figli Federico, Edoardo e Alberto, ieri era entrata in come e stamattina si è spenta. Pubblicamente aveva parlato anche della sua malattia. L’atleta azzurra era stata anche assessore allo sport ed era diventata un punto di riferimento per le atlete della sua generazione.

I trionfi della Sidoti – Senza dubbio Annarita Sidoti è stata una delle più grandi campionesse dell’atletica azzurra. A ventuno anni divenne Campionessa europea a Spalato (1990). Bissò il successo europeo a Budapest (1998), e soprattutto vinse il titolo Mondiale della marcia ai Mondiali di Atene nel 1997. La Sidoti ha preso parte a tre Olimpiadi e a sei Mondiali. La Federazione ha emesso un comunicato in cui ricorda la Sidoti e abbraccia i figli e il marito: “Al marito Pietro, ai piccoli Federico, Edoardo e Alberto, ai familiari, va l’abbraccio sentito e la vicinanza di tutta l’atletica italiana. Che piange, riunita e con sincero dolore, per la scomparsa di una campionessa e di una donna a dir poco straordinaria”.
21 maggio 2015

FanPage

ER