Volevano stanza privata, immigrati musulmani rifiutano l’accoglienza

immigratiPolemica in Veneto: marito e moglie nordafricani rifiutano la struttura di accoglienza: “Vogliamo una stanza tutta per noi”. E ottengono il trasferimento

Volevano una stanza tutta per loro, ma nella struttura di accoglienza profughi non c’era modo di accontentare tutte le richieste dei singoli immigrati.

Così una coppia di musulmani ha dovuto abbandonare il paese di Martellago, nel Veneziano, per dirigersi verso un altro centro di accoglienza, a Chioggia.

Come riferisce Il Gazzettino, era martedì sera quando a Martellago sono arrivati dieci profughi nigeriani, sistemati in un appartamento al pian terreno di una palazzina, affittato e arredato da un’associazione di volontariato.

Due ospiti musulmani, però, hanno rifiutato l’accoglienza, insistendo a non volere portare dentro le valigie, tanto da costringere gli operatori a sollecitare l’intervento delle forze dell’ordine, che sono dovute accorrere dalla Questura. Alla fine non c’è stato verso di convincere i due islamici, che hanno ottenuto il trasferimento a Chioggia. Gli altri otto invece sono rimasti a Martellago, dove ora pare che siano soddisfatti della propria sistemazione.

21 maggio 2015

IlGiornale

ER

One thought on “Volevano stanza privata, immigrati musulmani rifiutano l’accoglienza

  1. A fronte di tal piccolo desiderio, l’Italia deve chiedersi solo se gli insigni e illustri signori, che per noi poveri italiani sono di sicuro di gran merito, la preferiscono al Falkesteiner Hotel a Iesolo o si accontentano di una piccola suite alla Taverna Cipriani o altra equipollente sistemazione? Non vorrei la cosa nel mondo dei media trapelasse e dovesse poi in conseguenza intervenire d’autorità qualche Commissione Nazionale o d’Europa ….

Comments are closed.