Cade nel vano ascensore dell’hotel, turista muore schiacciato a testa in giù

vanoascensoreTerribile fine per un turista svizzero che si trovava in Thailandia per vacanza. L’uomo, un signore di 54 anni, è morto dopo essere rimasto schiacciato con la testa tra l’ascensore e il vano in un hotel dove alloggiava sull’isola turistica di Phuket. Un receptionist dell’hotel ha detto alla polizia di aver sentito di notte un forte tonfo dall’ascensore e una voce che chiedeva aiuto e di aver allertato i soccorsi. Quando questi ultimi sono arrivati sul posto hanno cercato invano di aprire le porte dell’ascensore, ma ci sono riusciti solo dopo molti tentativi e quando finalmente si sono aperte l’uomo era già morto. Come hanno spiegato dalla polizia locale, il corpo senza vita del 54enne giaceva schiacciato tra la cabina e la parete del vano ascensore a testa in giù. È stato impossibile estrarlo immediatamente, così hanno dovuto fare scendere il lift recuperando il corpo al pian terreno. Le circostanze dello strano incidente sono canora da accertare, gli inquirenti locali ipotizzano due scenari. Il primo è che l’uomo abbia preso l’ascensore per scendere, sia rimasto bloccato, sia riuscito ad aprire la porta ma poi sia caduto nel vano tra la cabina e la parete del pozzo. La seconda è che quando l’uomo ha chiamato l’ascensore questo fosse già bloccato ma la porta si sarebbe però ugualmente aperta e l’uomo sarebbe caduto nel vuoto.

22 maggio 2015

FanPage

ER