Quattro prostitute denunciate dalla Polizia di Stato

polizia prostitute

Nella serata di ieri, 20 marzo, nel corso del servizio straordinario del controllo del territorio, volto al contrasto del fenomeno dello sfruttamento della  prostituzione e svoltosi sul territorio alessandrino, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine, la Polizia di Stato ha denunciato quattro persone. In particolare, il servizio si è svolto nelle zone note per essere “a luci rosse” in quanto frequentate, in determinate ore, da persone dedite all’attività di meretricio, quali, in particolare, la “frazione Astuti”, Via Giordano Bruno, Spalto Marengo, Viale Massobrio, Spalto Borgoglio, Via Marengo, Viale Milite Ignoto e Spinetta Marengo. Nel corso del servizio sono state identificate complessivamente 29 persone, tra cui 17 prostitute, di cui 4, di nazionalità rumena, denunciate per inottemperanza al Foglio di Via Obbligatorio. Nei confronti di una cittadina di nazionalità albanese è stato, altresì, emesso un Foglio di Via Obbligatorio. Il servizio “antiprostituzione” sarà replicato nelle prossime settimane al fine di debellare e/o contenere il fenomeno dello sfruttamento e/o favoreggiamento della prostituzione in strada.

Alessandria, 22 maggio 2015