Schumacher «fa progressi, ma sarà una battaglia lunghissima»

Michael Schumacher

Il sette volte campione del mondo di Formula 1, Michael Schumacher, continua a fare progressi nella riabilitazione dopo il grave incidente sugli sci del 29 dicembre 2013. «Siamo felici di poter dire di nuovo che sta facendo progressi, e lo dico sempre considerando la gravità delle ferite riportate alla testa», ha dichiarato la sua manager Sabine Kehm. Il processo di guarigione sarà ancora lungo, ha poi aggiunto in un’intervista secondo quanto riporta il sito della Bild.

«Sarà una lunga battaglia»

La storica manager, e amica, del pilota rimane comunque molto prudente quando dice che «ci vorrà moltissimo tempo, sarà una lunga battaglia per lui e tutte le persone che gli stanno accanto. Noi siamo felici di affrontarla a testa alta».

Team di specialisti

Da settembre Schumacher è assistito, nella sua casa in Svizzera, da un team di specialisti. Questa era l’unica notizia trapelata a riguardo da quando la famiglia aveva ottenuto le dimissioni dall’ospedale di Losanna, il secondo luogo di ricovero dopo quello di Grenoble, e il trasferimento a Gland, nei pressi di Ginevra.

Fonte Corriere della Sera

Roma, 23 maggio 2015