Vulvodinia: quali sono i sintomi di questa patologia poco conosciuta?

donneLa vulvodinia è una patologia poco conosciuta che però colpisce un numero elevatissimo di donne. Si tratta di un bruciore nelle zone genitali che a volte diventa così fastidioso da influenzare anche ogni altra attività quotidiana. Scopriamo quali sono i sintomi più evidenti.

La vulvodinia è una patologia ancora poco conosciuta, che affligge moltissime donne. Solo in Italia sono 440mila le rappresentati del sesso femminile che ne soffrono. È difficile da diagnosticare e spesso i suoi sintomi vengono sottovalutati, tanto che si continua a vivere in una situazione fisica e psicologica di dolore e disagio. Si tratta di un dolore cronico localizzato a livello dei genitali esterni anche se non ci sono lesioni visibili.

E’ una sorta di bruciore, fastidio, irritazione vulvare che porta anche a secchezza vaginale e a impossibilità di avere un rapporto sessuale soddisfacente. Il fastidio maggiore si prova in seguito alla pressione e al contatto, ma anche quando i muscoli della vagina si contraggono. E’ proprio per questo che si presentano dei problemi durante la penetrazione. La vulvodinia può nascere in maniera spontanea oppure in seguito all’inserimento di tamponi vaginali, ad una visita ginecologica o ad un rapporto sessuale. Può presentarsi in qualsiasi periodo della vita di una donna, dalla pubertà alla menopausa, anche se è più frequente in età fertile.

E’ evidente che provoca moltissimi disagi nella vita quotidiana, tanto da riuscire ad influenzare anche il vestiario. I pantaloni troppo stretti e le calze potrebbero infatti rendere insopportabile il dolore e il prurito. Tutte queste sensazioni contribuiscono in più a generare una serie di disfunzionalità emotive negative, come un senso di inadeguatezza, la paura di non valere come donne o la frustrazione di non essere capaci. Nel momento in cui si sentono dei sintomi del genere, bisognerebbe dunque rivolgersi ad uno specialista, di modo da trovare la soluzione migliore per curare la patologia.

23 maggio 2015

FanPage

ER

One thought on “Vulvodinia: quali sono i sintomi di questa patologia poco conosciuta?

  1. Ringraziamo per questo articolo il Portale Sostenitori delle Forze dell’Ordine!! Grazie di cuore per diffondere le informazioni sulla Vulvodinia!
    Come associazione abbiamo anche creato fra gli altri un video in cui siamo protagoniste tutte noi donne più alcuni nostri compagni, sarebbe bello poterlo condividere per fare sentire meno sole le donne e le loro famiglie che affrontano questa sfida! Non sappiamo se abbiamo il permesso di inserirlo qui, in ogni caso lo si può reperire sul nostro portale e sul nostro Forum da mobile.
    Grazie di cuore!
    Associazione VulvodiniaPuntoInfo ONLUS #NoiCiCrediAmo

Comments are closed.