“È morto Paolo Bonolis” e lui fa un video “dall’aldilà”

bonolisLa bufala della “morte improvvisa” colpisce il conduttore televisivo che risponde con un video: “Sono morto secondo loro. E allora peccato…”.

Il volto immerso in un fondo nero, la voce tremula e bassa, è Paolo Bonolis ma è un viso contrito, insolito per la giovialità che il conduttore ha imparato a darci nel quotidiano. Perché? Perché risponde alle ennesime bufale che arrivano da portali minori che, nella speranza di raggranellare qualche pugno di clic extra, si inventano le morti oggi dell’uno, oggi dell’altro personaggio famoso. Questa volta è toccato proprio a Paolo Bonolis “trapassare” per il mondo delle bufale e allora lui replica con una clip su Facebook:

Sono morto secondo chi, sulla rete, detiene la verità assoluta. E allora peccato, perché mi sentivo bene. Sinceramente non so cosa debbo fare, curiosamente l’aldilà attorno a me è uguale a quello che c’era prima. Quindi non so, alla fine della fiera, forse non conviene morire. Comunque da morti si sta bene. Adesso sto mangiando un’insalata dell’aldilà

Paolo Bonolis è vivo e vegeto, altro che morto, ci chiediamo solo quando finirà questa insulsa pratica di lanciare allarmi di pessimo gusto e di mancata professionalità, che vanno a mettere in discussione la fiducia che l’informazione del web si è invece ampiamente guadagnata nel corso degli ultimi anni. Quindi Paolo Bonolis può stare a sua volta tranquillo, la “rete”, questo spauracchio, non sarà il detentore della verità assoluta, ma non è il peggiore dei mondi possibili e, soprattutto, non è un mostro. È un luogo che, come altri, ha posti tranquilli e bassifondi malfamati. Questa volta, il conduttore è incappato in uno di questi.

Il video è stato pubblicato dalla moglie Sonia Bruganelli sulla propria pagina Facebook.

 

VIDEO

25 maggio 2015

FanPage

ER