Pensioni: tutte le novità

anziani pensione pensioni

Cambia la data di pagamento delle pensioni: dal mese di giugno 2015 tutte le pensioni saranno pagate il giorno 1 del mese. La novità riguarda le pensioni, gli assegni sociali, le indennità di accompagnamento e le rendite Inail.

Dal 1 giugno 2015 tutte le pensioni saranno pagate dall’Inps a partire dal primo giorno del mese. Nel Decreto Legge del 21 maggio 2015 n. 65 recante le “Disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzie TFR” il Governo ha inserito una norma che modifica il sistema di pagamento delle pensioni.

Ogni giorno 1 del mese i pensionati troveranno la propria pensione accreditata. Sono messi in pagamento il 1 del mese tutti i trattamenti pensionistici quindi gli assegni sociali, le pensioni, le indennità di accompagnamento pagate agli invalidi civili e le rendite dell’Inail.

Viene quindi unificato il sistema di pagamento. Spariscono le date di pagamento del 10 e del 16 del mese (data in cui venivano pagate le pensioni ai dipendenti pubblici, ai pensionati ex Inpdap).

Unico pagamento anche per i titolari di più pensioni. I pensionati che hanno più di una pensione o prestazione previdenziale o assistenziale riceveranno quindi anch’essi il pagamento di tutte le prestazioni il giorno 1 del mese e non più pagamenti in date diverse.

Se il primo giorno del mese è domenica o un giorno festivo, il pagamento slitterà al primo giorno utile immediatamente successivo

25 maggio 2015

FanPage

ER