Camorra,preso in Brasile Pasquale Scotti – Video

Immagine


La Squadra Mobile della Questura di Napoli, il servizio centrale operativo e l’Interpol hanno arrestato a Recife, in Brasile, Pasquale Scotti, killer e uomo fidato di Raffaele Cutolo, ex boss della Nuova Camorra Organizzata.

Scotti, latitante da quasi 31 anni, precisamente dal 23 dicembre del 1984, è stato preso in Brasile. Quando è stato fermato, Pasquale Scotti aveva con sé documenti falsi. Secondo quanto si apprende da fonti qualificate, l’uomo aveva un documento intestato ad un ristoratore italo-brasiliano. Davanti agli uomini del Servizio centrale operativo, dell’ Interpol e della squadra mobile di Napoli, Scotti ha prima negato di essere il killer e uomo di fiducia di Cutolo ma successivamente avrebbe ammesso la sua identità.
Fonte Ansa

Roma, 26 maggio 2015