Auto con tre rom scappa a polizia e investe 7 persone alla fermata del bus: morta una donna, gli altri sono gravi

volanti polizia notte pattuglie

 

Un folle inseguimento a Roma tra un’auto con a bordo tre rom e la polizia ha provocato un morto e sei feriti. E’ successo in via di Boccea intorno alle 20.
La polizia ha intercettato l’auto, una lancia Lybra, su via Mattia Battistini, ma i tre nomadi non si sono fermati al posto di blocco e sono fuggiti travolgendo sette persone alla fermata dell’autobus. Un uomo è deceduto sul colpo e sei persone sono rimaste ferite. Nella corsa sfrenata i fuggitivi hanno poi investito altre due persone nei pressi di via dei Monti di Primavalle.

Dopo aver provocato un incidente contro un ciclomotore, i nomadi hanno poi abbandonato l’auto e tentato la fuga a piedi in un grosso caseggiato popolare di Monte spaccato. La macchina è stata inseguita e raggiunta, ma due delle persone a bordo sono riuscite a scappare a piedi, mentre una terza, una donna, è stata fernata dagli agenti, uno dei quali è rimasto ferito ad una caviglia.
Fonte Il Messaggero

Roma, 27 maggio 2015