I motori si spengono, l’aereo precipita per 4mila metri: panico a bordo

aereofulmine

Paura a bordo dell’Airbus della Singapore Airlines che ha rischiato la tragedia sul volo verso Shanghai.

Tre ore dopo il decollo dall’aeroporto di Changi entrambi i motori dell’aereo si sono spenti all’improvviso. Scene di panico tra i 180 passeggeri mentre il velivolo precipitava per ben 4mila metri prima che i piloti riuscissero ad attivare le misure di emergenza riattivando i propulsori e riprendendo il comando del mezzo.

Il volo è poi proseguito normalemente fino a Shanghai dove, tuttavia, la compagnia aerea è stata posta sotto indagine alla ricerca delle motivazioni che hanno portato al guasto. Secondo una prima ipotesi, lo spegnimento dei motori potrebbe essere stato causato dalle avverse condizioni meteo.

27 maggio 2015
AP