A 21 anni fa quattro rapine in 7 giorni preso l’incubo delle tabaccherie

polizia 4

Si serviva di un complice minorenne.

A 21 anni aveva messo a segno quattro rapine in una settimana, insieme ad un complice minorenne. A tradirlo però sono stati i pantaloncini grigi e le scarpe da ginnastica di marca che hanno permesso agli agenti del commissariato Aurelio di identificarlo e arrestarlo. Gli obiettivi dei due erano le tabaccherie.

Il modus operandi era sempre lo stesso: verso l’orario di chiusura il 21enne entrava e minacciava il proprietario con una pistola semiautomatica. Una volta preso il bottino fuggiva a bordo dello scooter guidato dal complice che lo attendeva all’esterno dell’esercizio commerciale. Grazie all’analisi delle immagini delle telecamere di sicurezza i poliziotti sono riusciti a risalire ai due malviventi. Il 21enne è stato arrestato, mentre il minorenne, di nazionalità russa, è stato denunciato.
Fonte Il Messaggero

Roma, 29 maggio 2015

CP