Passeggera cerca di aprire a calci e pugni la porta dell’aereo che aveva perso – Video

Immagine

Quando ha capito che non l’avrebbero più fatta salire su quel volo perché era in ritardo, nonostante l’aereo fosse ancora fermo in pista, non ci ha visto più: è riuscita a sbaragliare il personale di terra che ormai aveva fatto imbarcare tutti i passeggeri e si è diretta alla porta del velivolo, ormai chiusa, cercando di forzarla. L’incidente è successo al Kuala Lumpur International Airport, dove una donna cinese è rimasta a terra e non è stata fatta salire sul volo della AirAsia AK380 diretto a Jakarta.

Alcune persone che si trovava sul posto hanno iniziato a filmare la reazione furiosa della passeggera, la cui corsa è stata arrestata da diversi uomini della sicurezza. «È il mio volo – continuava a urlare la donna – è un mio diritto salire a bordo». Ci sono voluti quattro uomini e una donna per riuscire ad allontanarla dalla porta dell’aereo mentre continuava a tirare calci e pugni a chi si avvicinava.
«Ha perso l’aereo, non può più salire» tentavano di spiegarle per rabbonirla. Ma lei, infuriata, continuava a polemizzare sul fatto che avrebbero dovuto aspettarla. La compagnia aerea ha riferito che la passeggera è stato consegnata alla polizia per un interrogatorio.

IL VIDEO

di Federica Macagnone

Fonte Il Messaggero 

Roma, 30 maggio 2015

CP