Lite tra vicini di casa finisce nel sangue: un arresto, sequestrato un coltello da cucina

ambulanza2Lite tra vicini di casa finisce nel sangue, al punto che devono intervenire i carabinieri. Con l’accusa di lesioni gravi, un 49enne è stato bloccato nei pressi della sua abitazione a Cercola immediatamente dopo che, al culmine dello scontro per futili motivi condominiali, avvenuto nel cortile, aveva feirto con un coltello da cucina, un suo vicino, un 54enne incensurato.

La vittima è stata soccorsa e trasportata dal personale del 118 all’ospedale “Villa Betania” a Napoli, odve è stata medicata: escluso il pericolo di vita, le lesioni sono state guidicate guaribili in 21 giorni. Il coltello utilizzato per l’aggressione è stato rinvenuto a casa del 49enne ed è stato sequestrato.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

3 giugno 2015

IlMattino

ER