Ucciso al posto di blocco: il 23 luglio il processo con il rito abbreviato al carabiniere

processodavideHa chiesto il giudizio abbreviato Giovanni Macchiarolo, il carabiniere imputato per la morte di Davide Bifolco, 17 anni, ucciso con un colpo di pistola a Rione Traiano, mentre tentava di sfuggire a un posto di blocco nella notte tra il 4 e il 5 settembre 2014.

La richiesta è stata formulata oggi nel corso dell’udienza preliminare dal suo legale, l’avvocato Salvatore Pane.

Il carabiniere è accusato di omicidio colposo. Il processo con rito abbreviato, davanti al gup Ludovica Mancini, si svolgerà il 23 luglio prossimo, il giorno in cui è prevista anche la sentenza.

3 giugno 2015

IlMattino

ER