Cerca di sfilare la pistola a un poliziotto per evitare l’arresto: trentenne in manette

polizia 4

L’uomo, cittadino siriano, era senza documenti. Al controllo della Volante si è prima mostrato calmo e collaborativo, poi si è scagliato contro un agente minacciando di ucciderlo.

Senza documenti, con precedenti di polizia, un decreto di espulsione e una denuncia per inottemperanza al provvedimento di allontanamento.Con queste motivazioni un cittadino siriano di 30 anni ha tentato di sfuggire all’arresto, aggredendo un poliziotto e cercando di sfilare dalla fondina la pistola d’ordinanza. E’ accaduto al quartiere San Paolo di Bari, dove gli agenti delle Volanti erano andati dopo aver avuto una telefonata che segnalava un uomo sospetto. Individuato, lo hanno fermato chiedendogli i documenti. In un primo momento il trentenne è rimasto calmo e collaborativo, ma dopo qualche minuto si è scagliato con forza contro i poliziotti, afferrando una pistola di ordinanza , tentando di estrarla dalla fondina e gridando: “Vi ammazzo tutti”. Solo dopo una violenta colluttazione, gli agenti sono riusciti a bloccarlo per terra e ad ammanettarlo. L’arrestato è stato poi accompagnato nel carcere di Bari.

 

Fonte Repubblica

Bari, 4 giugno 2015