I rom entrano al parco giochi e fanno sesso davanti ai bimbi, interviene la polizia locale

polizia locale

Un gruppo di nomadi ieri è entrato in un parco giochi dove una coppia di rom si è lasciata andare ad effusioni parecchio hot.

A Padova è stato appena aperto un parco giochi per bambini, nei pressi del piazzale Azzurri d’Italia.

Ieri però un gruppo di rom è entrato nel parco e, come scrive il Gazzettino, nonostante il divieto all’ingresso, si è accampato sul prato a bere e mangiare. Nel gruppo anche una giovane coppia che ad un certo punto si è lanciata in effusioni hot“.

Le mamme che erano nel parco sono uscite di corsa e, come riporta sempre il Gazzettino, “subito sono scattate le segnalazioni dei residenti: ‘Prima sono arrivati in due ma dopo pochi minuti erano già in otto compresa la coppia che si è stesa sull’erba amoreggiando senza nessun problema – racconta una donna, M.B. – chi era lì con i bambini ha lasciato il giardino. E sono cominciate le telefonate per chiedere l’intervento dei vigili. Sembravano a casa loro quando il giardino è rimasto vuoto alcuni nomadi si sono anche messi anche a usare l’altalena e i giochi per i bambini. Devo dire che l’intervento dei vigili non è stato molto veloce nonostante le tante chiamate’“.

5 maggio 2015

IlGiornale

ER