Loris, l’autopsia sul bimbo inchioda Veronica: «È morto tra le 9 e le 10 del mattino»

veronicalorisNuovi colpi di scena nel caso dell’omicidio del piccolo Loris Stival.

Loris è stato strangolato tra le 9 e le 10 del mattino ed è morto per soffocamento. Il decesso non è stato provocato dalla caduta nel canalone, bensì da una fascetta di plastica stretta intorno al suo collo.
Quando è stato gettato, da un’altezza di tre metri, nel fosso, era già morto. La frattura del cranio, quindi, è una conseguenza della caduta e non la causa del decesso”.

Questo è quanto si legge nella relazione dell’autopsia stilata dal dottor Giuseppe Iuvara, il medico incaricato dalla Procura di Ragusa e riportata fedelmente da ‘Giallo‘.

5 GIUGNO 2015

IlMattino

ER