Ne mangiamo in quantità industriali ma sicuramente in pochi conoscono questo segreto

ciliegieSoffrite di insonnia e non sapete come fare per addormentarvi subito alla fine della giornata? Il segreto è curare la propria dieta. Esistono 10 alimenti che riescono a far rilassare e a stimolare il sonno. Scopriamo quali sono.

L’insonnia è un disturbo del sonno molto diffuso, caratterizzato dall’incapacità di addormentarsi nonostante il bisogno fisiologico. Le persone che ne soffrono sanno bene quanto può essere frustrante rimanere con gli occhi aperti per intere notti. C’è chi prova tecniche strambe, chi cerca di fare ogni tipo di attività per arrivare stremato alla fine della giornata e chi preferisce prendere dei farmaci che stimolano il sonno, ma in pochi sanno che una dieta corretta e bilanciata può aiutare a curare l’insonnia in modo naturale. Per dormire meglio prima di tutto si dovranno eliminare gli alimenti troppo pesanti, quelli conditi e quelli eccitanti come l’alcool, il cioccolato, il tè o il caffè. Inoltre, sarà importante masticarli a lungo, al fine di facilitare la digestione. Scopriamo ora quali sono i cibi che devono essere mangiati per combattere l’insonnia.

1. Lattuga – La lattuga è uno dei cibi più amati dalle amanti delle verdure. Non solo è leggera e dietetica ma riesce anche a conciliare il riposo. Contiene infatti il triptofano, una sostanza dalle grandi proprietà sedative.

2. Riso – Anche il riso sarà l’ideale per tutte quelle che vogliono combattere l’insonnia pur non rinunciando alla dieta. Questo alimento contiene triptofano, il precursore della serotonina, che stimola e regola la melatonina, cioè l’ormone del sonno.

3. Avena – Anche l’avena contiene la melatonina e sarà l’alimento ideale per tutte le persone che al termine di una giornata intensa non riescono proprio a prendere sonno. Dopo aver mangiato un piatto preparato con l’avena, finalmente ci si rilasserà.

4. Banane – Le banane, oltre ad essere dolci e gustose, sono anche ricche di potassio e magnesio. Queste due sostanze aiutano il corpo a ritrovare le energie perse nel corso della giornata.

5. Asparagi – Al termine di una giornata intensa, sarebbe bene rilassarsi cucinando una ricetta con gli asparagi. Sono ricchi di triptonfano, l’aminoacido usato dal cervello per produrre serotonina, la sostanza che regola il sonno.

6. Pesce – Il pesce è un toccasana per tutti coloro che soffrono d’insonnia. Contiene gli Omega 3  e la Vitamina D, due sostanze essenziali per dormire meglio e per sentirsi meno stanchi.

7. Tisane – Tisane, camomille, infusi, cosa c’è di meglio per conciliare il sonno? Grazie alle loro proprietà benefiche e sedative, distendono i nervi e fanno sì che il corpo si rilassi.

8. Ciliegie – Con l’arrivo della bella stagione compaiono anche le ciliegie. Sono dolci, buone e ricche di melatonina. Sarebbe bene mangiarle prima di andare a dormire.

9. Latte – Il latte è un prodotto unico quando si vuole dormire senza rimanere per ore ed ore svegli con la testa sul cuscino. Anche questo alimento contiene triptofano, l’aminoacido che fa aumentare il livello di serotonina.

10. Noci – Anche se le noci vengono solitamente considerate grasse, sono un alimento essenziale per gli insonni. Sono ricche di magnesio e sale minerale, utili per gestire lo stress.

6 giugno 2015

FanPage

ER