Calci e pugni alla moglie anche davanti ai carabinieri: arrestato

violenzaI carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Capua hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personale e resistenza a pubblico ufficiale un 43enne di Pignataro Maggiore. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri l’uomo, un autotrasportatore incensurato, ha aggredito la moglie 45enne per futili motivi. A richiedere l’intervento dei carabinieri è stata la stessa donna aggredita.

L’uomo, in forte stato d’agitazione per l’assunzione sostanze alcooliche, anche alla presenza dei militari dell’arma, nel frattempo giunti, ha continuato a colpire con calci e pugni la consorte che, solo grazie all’intervento dei carabinieri è riuscita a divincolarsi. Sono dovuti giungere altri militari in ausilio ai primi per riuscire ad immobilizzare l’uomo e ricondurlo alla calma.

La donna, che non aveva mai denunciato analoghi precedenti episodi, è stata medicata sul posto da personale medico 118 intervenuto. L’arrestato è stato portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

7 giugno 2015

IlMattino

ER